Linkedin: poche semplici regole per rendere il tuo CV digitale vincente

Che tu sia alla ricerca di un nuovo impiego, o sia a capo della tua azienda, uno dei nuovi strumenti utilizzati da numerose società per promuovere il proprio profilo lavorativo come anche la propria azienda è sicuramente il Networking. Scopriamo insieme questo nuovo mezzo che può essere un potente strumento nella promozione di se stessi.

Uno degli strumenti più utilizzati all'interno della rete è sicuramente LinkedIn: questo servizio web in gran parte gratuito, con diversi servizi opzionali a pagamento, viene principalmente utilizzato per lo sviluppo della propria rete di contatti professionali. Il sito web, reso disponibile ormai in oltre 200 paesi, conta più di 400 milioni di iscritti. L'Italia risulta essere tra i primi fruitori del servizio, intuendo come i Recruiter utilizzino la risorsa per ottenere ulteriori dettagli sulla storia lavorativa dei propri candidati.

Diversamente da Facebook, l’utente che decide di aprire il proprio profilo su LinkedIn dovrà ragionare come se fosse se stesso un brand da valorizzare, mostrando a perfetti sconosciuti o colleghi quelle che sono le competenze e le skill che ha da offrire alla propria azienda. Il profilo dovrà mostrare alla comunità un preciso e dettagliato resoconto della propria macro-area lavorativa includendo informazioni e competenze mirate che possano attirare nella propria rete, o nel profilo stesso, nuovi potenziali contatti utili alla propria crescita professionale.

I contatti sono il cuore pulsante di LinkedIn. Al suo interno è possibile inserire vecchi o nuovi colleghi, personalità con cui hai stretto collaborazioni o avviato progetti e che possano, in questo modo, migliorare il tuo profilo confermando le competenze inserite in fase di registrazione; oppure ottenere segnalazioni dai tuoi clienti, colleghi o, perché no, dal tuo precedente o attuale datore di lavoro, ottenendo in questo modo un notevole impatto positivo.

Di seguito proponiamo qualche consiglio relativo alla compilazione del tuo profilo LinkedIn così da renderlo professionale e completo:

  1. Attento alla foto profilo che utilizzi. Devi pensare a LinkedIn come la tua vetrina professionale sul mondo. Utilizza una foto profilo adatta, se non professionale, per aumentare notevolmente la tua immagine sul social.
  2. Inserisci le tue skill. Un modo semplice, veloce e accurato per creare la tua rete è sicuramente la sincronizzazione tramite il tuo indirizzo e-mail. Ricordati di segnalare a LinkedIn l’indirizzo da te più utilizzato per aumentare notevolmente la tua rete contatti.
  3. Occhio alle competenze. Aggiungi le tue skill e preoccupati di farlo accuratamente. Spesso le aziende controllano con attenzione le tue competenze nella gestione dei programmi più utilizzati.
  4. Frequenta i gruppi. All'interno del social sono presenti numerosi gruppi nazionali e internazionali. Potrai migliorare notevolmente le tue competenze nell'utilizzo di programmi dedicati, dando in questo modo lustro al tuo profilo professionale.
  5. Completa il tuo profilo. Un profilo aggiornato, completo e curato aumenta notevolmente le tue chance di creare nuovi contatti utili per la crescita professionale tua e dell’azienda. Utilizza qualsiasi informazione utile a promuovere te stesso, nei limiti professionali naturalmente.

Ricorda che non si smette mai di imparare e di crescere, soprattutto in un mercato del lavoro che si aggiorna a ritmi frenetici.